Peaceful Soul si presenta come autoritratto del mondo e della visione musicale del batterista Antonio Fusco. 
Un disco che racconta la ricerca dell’autore in costante viaggio - fisico ed ideale - tra Europa ed Asia trovando respiro attraverso la musica e l’intenzione creativa in costante evoluzione. 
Un ascolto che guida alle esperienze di vita e musicali, portando con sé le suggestioni di mondi, luoghi e persone che hanno costituito e costituiscono tutt’ora il vissuto personale dell'autore. 
Un disco che ci porta a ripercorrere quel viaggio di una vita, con tante pause per ricordare i momenti più importanti trascorsi e quelli ancora da scoprire. 

Peaceful Soul could be interpreted as a self-portrait of the world and musical vision of drummer Antonio Fusco. An album that tells the author's research on a constant journey - personal and ideal - between Europe and Asia, finding inspiration through music and creative intention in constant evolution.This album could mostly be seen as a listening guide through the life and musical experiences of A. Fusco.An intersection of different worlds and cultures melted into a unique jazz language.  Peacefully minded, the listening it self of this album leads us to retrace that journey of a lifetime, made up of  pauses just to remember the most important moments passed and those yet to be discovered.