top of page

ANTONIO FUSCO TRIO 

"The Antonio Fusco Trio’s poignant album “SETE” is a contemplative journey through the exquisitely thoughtful compositions of drummer Fusco. The trio plays upon rich textures and lush harmonies to create a balance of light and darkness, just as a masterful painter would."

 

"Lo struggente album "SETE" dell'Antonio Fusco Trio è un viaggio contemplativo attraverso le composizioni squisitamente meditate del batterista Fusco. Il trio utilizza ricche tessiture e armonie raffinate per creare un equilibrio di chiaroscuro, proprio come farebbe un pittore di grande talento."

QUOTES

bandiera-inglese.jpg

"Nel bagaglio di Fusco c'è sicuramente un chiaro riferimento al grande Paul Motian (1931-2011), a cui ha dedicato diversi studi e un progetto ad hoc, brillantemente testimoniato dal disco Antonio Fusco Sextet-Suite for Motian (Parco della Musica Records, 2014). Lo si avverte nel sussurro del suo accompagnamento (soprattutto in certi brani), nell'affascinante rarefazione, nella raffinata ricerca timbrica, nella grazia del “gioco” dei piatti."

"In Fusco's background there is surely a clear reference to the great Paul Motian
(1931-2011), to whom he dedicated several studies and a special project ,
brilliantly documented by the album Antonio Fusco Sextet-Suite for Motian
(Parco della Musica Records, 2014). You can hear it in the whispering of his
accompaniment (especially in some pieces), in the charming rarefaction, in the refined timbric research, in the graceful "play" of the cymbals."

 

PIETRO COZZI - MESCALINA MAGAZINE 

" Antonio Fusco è un batterista con profondo senso dello swing e capacità di adattarsi alle diverse declinazioni del jazz, dal jazz rock a quello sperimentale. In Sete, suo ultimo disco, si presenta anche in veste di leader e compositore. Ideale seguace di Paul Motian, ma con un suono e linguaggio personale, Antonio Fusco lo si può annoverare tra i nostri batteristi più rappresentativi del nostro jazz."

"Antonio Fusco is a drummer with a deep sense of swing and ability to adapt to the different declinations of jazz, from jazz rock to experimental jazz. In Sete, his latest album, he also presents himself as a leader and composer. Ideal follower of Paul Motian, but with a personal sound and language, Antonio Fusco can be counted among our most representative drummers of our jazz"

FLAVIO CAPRERA - JAZZ CONVENTION


Chiara la lezione Motiana e l'inevitabile ed imprescindibile legame con il passato e la tradizione ma Fusco guarda avanti, viaggia spedito verso il nuovo, sulla giusta via di ciò che è e sarà il Jazz del futuro.Ripeto, a mio parere un lavoro bellissimo, una boccata d'aria fresca per il Jazz italiano... Il tutto valorizzato dai suoi due validissimi interlocutori che altri non sono due tra i più importanti nomi delle nuove leve del jazz nostrano, il pianista Manuel Magrini ed il contrabbassista Ferdinando Romano, il Top del Top se mi è consentito dirlo!!

" The Motian lesson and the unavoidable link with the past and tradition are clear, but Fusco looks ahead, he travels swiftly towards the new, on the right path of what is and will be the Jazz of the future. I repeat, in my opinion a beautiful work, a breath of fresh air for the Italian Jazz...All  is enhanced by his two very capable interlocutors who are none other than two of the most important names in the new generation of Italian jazz, pianist Manuel Magrini and double bass player Ferdinando Romano, the Top of the Top if I may say so !!" 

LUIGI SICURANZA  - JAZZ ARIANO " L'ALTRO SUONO"

BOOKING & MANAGEMENT

  • Antonio Fusco Offical FB Page
  • LinkedIn Icona sociale
  • YouTube Icona sociale
  • Antonio Fusco Offical Instagram
  • TikTok
bottom of page